call4startup

22 Call per startup per iniziare l’autunno nel modo giusto

Affronta il cambio di stagione con i giusti finanziamenti per la tua startup!

Scopri le nuove opportunità per la tua startup da adesso fino all’inverno.

Per questa metà di settembre abbiamo grandi novità!  L’ultima volta ti abbiamo presentato la nostra nuova partnership con Ala Lab Academy per l’investor day del 26 settembre, oggi invece ti parliamo di tutte le novità di questo mese!

Cerchi finanziamenti per la tua startup?

Partecipa alle call che vengono proposte di seguito!

L’autunno è ricco di appuntamenti, di seguito ti indichiamo le call presenti da ottobre fino a dicembre.

Leggi con attenzione, specialmente le call che stanno per scadere, potresti perdere ottime opportunità.

Sei pronto ad affrontare questo autunno con la ricerca di finanziamenti per la tua startup? Ecco per te tutte le novità di ottobre!

Ti ricordiamo che in alcune application è possibile ricevere una somma in denaro, altre ti daranno la possibilità di ricevere spazi e di lavorare per crescere nei loro hub, quindi ti forniranno gli strumenti per accelerare il tuo processo di crescita.

Cambiamenti in vista? Fino a metà settembre hai la possibilità di premiare il tuo cambiamento

Cambiamenti 2019: il grande concorso nazionale che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane nate negli ultimi tre anni (dopo il 1° gennaio 2016) che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro.

Esattamente saranno due le città dove avverranno le premiazioni:

– Brescia, per le imprese lombarde: 1.000€ al primo classificato e tante opportunità offerte dai partner;

– Roma, premiazione nazionale: dove puoi vincere 20.000€.

Prova a candidati. Hai tempo fino al 15 settembre:

http://www.premiocambiamenti.it/iscrivi-la-tua-impresa/

IREN Startup Award e il programma di accelerazione internazionale StartUp Initiative di

Intesa Sanpaolo

Hai una soluzione per questi settori?

> Energia (produzione di energia, teleriscaldamento, energy management)

> Idrico (reti di distribuzione, depurazione, trattamento)

> Rifiuti (gestione, trattamento, economia circolare)

> Reti per servizi di pubblica utilità (esercizio e manutenzione, misurazione e fatturazione, smart grid)

> Mobilità (e-mobility, mobility as a service, sharing, vehicle-to-X e molto altro.)

Applica fino al 22 settembre 2019  https://bit.ly/2m7rWa0

Contest Mr Startup per le imprese innovative

Il contest Mr. Startup è aperto alle imprese innovative già costituite e fondate da non più di 5 anni, con un fatturato massimo di 500.000€.

Possono partecipare le startup che propongono un prodotto, processo o servizio in uno dei seguenti settori:

– Tecnologie per l’Industria 4.0

-Health-Tech

-Industrie Culturali e Creative

-Microelettronica e Sensoristica

-Materiali Innovativi

La premiazione avverrà il 7 novembre nell’Area della Ricerca CNR di Bologna, in occasione dell’evento “Connettiamo persone e idee” organizzato da MISTER per il suo decennale.

La scadenza è prevista per il 20 ottobre 2019, solo 3 progetti avranno la possibilità di vincere fino a 10k: https://www.laboratoriomister.it/contest-mr-startup/

Startup per il Food tech?

Finalmente una call anche per te. Deloitte torna alla carica con il FoodTech Accelerator Program, un percorso di accelerazione di 15 settimane che punta a realizzare progetti pilota e POC, grazie alla collaborazione tra startup operanti nei settori AgriFoodTech e RetailTech, e partner industriali operanti lungo l’intera catena del valore alimentare. Pensi che sia la call ideale per la tua startup?

Mettiti in gioco: https://www.foodtechaccelerator.io/, il bando scade il 30 settembre 2019.

Call per la sostenibilità: Le Village by CA Milano

A partire dal 13 giugno, con l’obiettivo condiviso di creare valore in modo sostenibile e rispettoso per l’ambiente, Le Village by CA Milano, primo hub dell’innovazione di Crédit Agricole in Italia, ha promosso una Call per startup dedicata alla sostenibilità.

Tantissime le aziende partner e le sfide proposte:

-Il Gruppo Crédit Agricole in Italia supporterà la Call su tematiche legate all’Acqua

-Bormioli Pharma, KPMG e Parmalat hanno scelto il tema dei “Packaging alternativi”

-Enel sceglie “Sustainable e Smart Cities”: smart home, mobilità elettrica, illuminazione smart (domestica e urbana), mobilità elettrica, consumo energetico.

-Ferrovie dello Stato Italiano è “Mobilità sostenibile”: soluzioni innovative per la mobilità integrata tra lavoro, vacanza e piacere di viaggiare.

Il bando completo è disponibile al seguente link:

https://levillagebyca.it/it/call-4-startup/

Pubblicato il Bando per le Startup della Lombardia

Si chiama Archè ed apre il 2 Ottobre, il nuovo bando di Regione Lombardia dedicato a alle nuove imprese innovative. La dotazione è di ben 16 milioni di euro.

A differenza del passato gli incentivi saranno a fondo perduto e permetteranno di finanziare sia l’avvio di impresa che le prime spese per lo sviluppo dell’attività aumentandone le possibilità di sopravvivenza nel breve-medio termine.

Il Bando è stato pubblicato on line sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 30 luglio 2019.

Sono due le misure previste:

Misura A – Avvio di impresa

Misura B – Piani di consolidamento

Clicca qui per saperne di più: https://www.gfinance.it/bando-startup-lombardia/

Call per il sociale

More Than Dis: il concorso promosso da Fondazione Italiana Accenture in partnership con Jobmetoo e Make a Cube3 con il contributo di Auticon, FISH e Fondazione Sodalitas, mira a diminuire il gap tra lavoro e disabilità.

Per questo stanno cercando progetti e soluzioni innovativi e replicabili, ove particolare rilevanza verrà data ai progetti che presentino la componente tecnologica quale elemento centrale.

Scadenza? La partecipazione è aperta dalle ore 12.00 del 4 giugno 2019 fino alle ore 12.00 dell’11 ottobre 2019.

Milano presenta per la sua seconda edizione: FABRIQ QUARTO 2019

La periferia di una città diventa luogo di sperimentazione: il Comune di Milano si rivolge alle imprese che puntano a progetti di innovazione ad impatto sociale a sostegno della periferia.

Fino a 45.500 € a progetto: i progetti devono necessariamente capaci di generare impatto sociale intenzionale e misurabile sulla vita dei quartieri e puntare al ritorno economico per le imprese.

Applica qui: http://www.fabriq.eu/fabriq-quarto-2019/

Premio Fintech & Insurtech- edizione 2019

L’Osservatorio del PoliMi avvia il premio “Fintech & Insurtech” rivolto ai progetti più innovativi in ambito finanziario avviati da studenti di qualsiasi provenienza, ambito e livello. È il punto di riferimento costante per l’innovazione digitale all’interno dell’ecosistema finanziario e assicurativo italiano al fine di governarne al meglio i cambiamenti in atto attraverso la creazione di cultura. Da quanto riportato dall’ Osservatorio il Premio Fintech & Insurtech nasce allo scopo di raccogliere dagli studenti progetti innovativi per promuovere e stimolare l’innovazione nel settore finanziario; l’obiettivo è di incidere ulteriormente anche a livello della formazione avanzata.

Il premio è rivolto a: iscritti a un corso di laurea triennale o magistrale; laureati che abbiano conseguito un titolo di laurea triennale o magistrale da non più di due anni; laureati che abbiano in corso un dottorato di ricerca; laureati che abbiano in corso e/o terminato da non più di due anni un master post-universitario di primo o secondo livello; diplomati che non abbiano conseguito il diploma da più di due anni. Di cui ogni persona o gruppo di lavoro può presentare solamente un progetto.

La premiazione si terrà durante il Convegno del 10 dicembre 2019 a Milano.

Tra i premi in palio anche un periodo di incubazione in PoliHub di tre mesi con l’accesso ai servizi dello Startup Toolkit che include: Education, Strategy Consulting, Legal & Tax service, IP service, Media marketing, Spazi e facilities, Pitch Presentation Design e supporto nella fase di investment readiness (Fonte: Osservatori.net).

Il termine per la consegna delle schede è lunedì 14 ottobre 2019:

https://www.osservatori.net/it_it/osservatori/comunicati-stampa/lancio-premio-fintech-insurtech-2019

Imprenditori 2.0: il bando 2019 della Federazione nazionale delle Cooperative e Società

La Fncs (federazione nazionale delle cooperative e società) ha indetto un bando dal titolo: “Imprenditori 2.0”, con l’obiettivo di accompagnare lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative proposte da giovani che desiderino realizzare una cooperativa o altre forme di impresa.

Al progetto vincitore verrà messa a disposizione la somma massima di euro 50.000,00 (cinquantamila) quale contributo a fondo perduto.

Per saperne di più: https://www.lentepubblica.it/cittadini-e-imprese/imprenditori-2-0-bando-2019/

Fondazione Alamo per le idee imprenditoriali

Fondazione Alamo lancia la terza edizione di Premio Alamo: un contest rivolto a giovani imprenditori dai 18 ai 35 anni.

Fondazione Alamo per il terzo anno consecutivo intende premiare, attraverso Premio Alamo, tre valide idee imprenditoriali che principalmente valorizzino il recupero del lavoro manuale, la produzione manifatturiera e la fornitura di servizi.

#Sfidarelovvio, questo il motto con cui Fondazione Alamo ha sintetizzato la sua mission: in un momento in cui l’attenzione è puntata sull’area digitale, Premio Alamo vuole incentivare giovani imprenditori che vogliono trasformare un’idea, nata da passione concreta, in impresa.

Al primo classificato sarà destinato un premio in denaro di 10.000 Euro, al secondo un premio di 6.000 Euro e al terzo un premio di 3.000 Euro.

Come partecipare? La partecipazione, gratuita, avviene scaricando dal sito web della Fondazione https://fondazionealamo.it/premio-alamo/ il modulo di partecipazione ed inviando un pdf con la presentazione del progetto alla casella di posta elettronica [email protected]

È possibile inviare la propria candidatura fino a lunedì 18 novembre. La fase di valutazione e assegnazione dei premi si chiuderà entro il 31 dicembre.

Agritech Startup Challenge

Sei una startup di Food system e hai a cuore il futuro del pianeta, sei un appassionato di green economy? Se hai avviato una startup o vorresti trasformare in impresa la tua idea puoi ottenere un finanziamento di 50.000 euro ed avere la possibilità di attivare collaborazioni con Corteva Agriscience™.

Agritech Startup Challenge è un bando aperto da Corteva Agriscience™ con l’obiettivo di premiare la migliore startup o idea innovativa nell’ambito dell’agricoltura sostenibile.

Le startup richieste devono essere impegnate in questo settore:

-Blockchain

-Agricoltura di precisione & decision support system

-Big data in agricoltura

-Food loss & waste

-Supply & demand

-Robotica in campo

-Miglioramento e protezione delle colture

Il premio al vincitore consisterà in un finanziamento di 50.000 euro. Per tutti gli altri candidati, Corteva valuterà la possibilità di attivare delle collaborazioni.

Scopri di più: https://www.agritechstartupchallenge.com/partecipa/

Hai davvero tempo per questa candidatura: la scadenza è il 15 ottobre 2019!

Sei uno studente con una startup? Per te Erasmus Startup.

Nuova iniziativa promossa dal MISE in collaborazione con Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Un bando pubblico selezionerà 120 startup impegnate nello sviluppo d’innovazioni di prodotti o di servizi e alle quali sarà data la possibilità di trascorrere un periodo di stage di tre o sei mesi.

Scopri di più sul bando:

https://www.ice.it/it/area-clienti/eventi/allegato-evento/20846/allegato.pdf

Finanziamenti startup: i bandi in scadenza 

LVenture Group: 160 mila euro in palio per le startup nel digitale

Ultimi 15 giorni per candidarsi al programma di accelerazione sotto la guida del team di esperti di LUISS EnLabs e LVenture Group!

Le startup che verranno selezionate potranno accedere ad un investimento fino a 160 mila euro da parte di LVenture Group con oltre 50 advisor a supporto dello sviluppo del loro prodotto, del modello di business, della tecnologia, della comunicazione, del marketing, dell’assistenza legale e delle attività di fundraising.

Chi può fare domanda?

Per accedere al Programma di Accelerazione di LUISS EnLabs, le startup devono proporre soluzioni competitive nei settori di mercato emergenti, con un prototipo funzionante del prodotto o un’idea validata e presentare un team committed al 100% nel progetto.

La durata sarà di 5 mesi, al termine del quale tutte le startup avranno risultati tangibili sul mercato.

In questo caso verranno selezionate tutte le startup che operano nel digitale con particolare riguardo ai nuovi trend di mercato in ambito corporate welfare, cybersecurity, software per le imprese, fintech, retail, Industria 4.0, salute e benessere, Urban Tech e all’utilizzo di tecnologie come AR/VR, Intelligenza Artificiale e Big Data, blockchain.

Le candidature al Programma di Accelerazione devono essere inoltrate online accedendo ad accelerationluissenlabs.lventuregroup.com.

Ma non solo… il team di Luiss Enlabs è disposto ad incontrarti per conoscere il tuo progetto, è sufficiente scrivere a [email protected]

Scadenza? 30 settembre 2019.

Ti ricordiamo i bandi per startup sempre aperti durante l’anno

Tra i finanziamenti startup vi ricordiamo i bandi per startup aperti durante l’anno. Qui di seguito il nostro elenco.

Tempo di Selfemployment – Bando per finanziamenti startup a tasso zero. Il Selfiemployment è una misura promossa dal Ministero del Lavoro che offre finanziamenti agevolati a tasso 0 per i partecipanti aderenti al programma “Garanzia Giovani”.  Bando esclusivamente offerto ai giovani, infatti l’iniziativa ha lo scopo di stimolare la creazione di imprese tra i giovani e i giovanissimi. È rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni non occupati e non impegnati in un percorso formativo. I finanziamenti sono a tasso zero e coprono il 100% delle spese sostenute. La domanda può essere presentata fino ad esaurimento delle risorse. Per i dettagli consultare il sito: https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/selfiemployment

Bando startup 2019 per Roma di Informa Giovani: Anche in questo caso l’iniziativa durafino all’esaurimento dello stanziamentomesso a disposizione dalla Camera pari a 800.000 euro complessivie, comunque, fino al 31 dicembre 2019. La misura consiste in un contributo a favore di aspiranti imprenditori per il costo di alcuni servizi per la costituzione di una nuova impresa, erogati dai Centri di Assistenza Tecnica e Centri Servizi per l’Artigianato, qualisoggetti attuatoridell’iniziativa. Il contributo viene riconosciuto solo a soggetti che costituiscano una nuova impresa e solo dopo l’avvenuta iscrizione presso il Registro delle Imprese della Camera e la dichiarazione dell’attività esercitata.

Per accedere al contributo, chi intende creare una nuova impresa a Roma o provincia deve recarsi presso una sede territoriale di uno dei Soggetti Attuatori per ricevere le informazioni e l’assistenza tecnica necessarie per la propria idea imprenditoriale e per presentare domanda di accesso al servizio di accompagnamento per la creazione di una nuova impresa. Ogni candidato può presentare una sola domanda e le richieste di accesso all’iniziativa vengono valutate secondo l’ordine cronologico.

Call per startup in Italia, qui i bandi regione per regione…

Ti ricordiamo le call che vanno da regione a regione, talvolta occorre essere residente per poter farne parte.

Come la scorsa volta ci sono le agevolazioni Smart&Start Italia, riservate allestartup innovative localizzate su tutto il territorio nazionale. La business idea dovrà avere caratteristiche tecnologiche e innovative, oppure sviluppare prodotti, servizi o soluzioni nel mondo dell’economia digitale, o valorizzare economicamente i risultati del sistema della ricerca.

L’agevolazione consiste in unmutuo senza interessi per la copertura dei costi di investimento e di gestionelegati all’avvio del progetto proposto. Per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, è previsto un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo.

Per le startup costituite da meno di un anno, Smart&Start Italia mette a disposizione una serie di servizi di tutoraggio tecnico-gestionale.

Novità di questo mese? Innovazione, sostantivo femminile- La regione Lazio concede un contributo a FONDO PERDUTO per le micro, piccole e medie imprese al femminile, incluse le libere professioniste!

A chi si rivolge?

– Imprese già costituite con titolare una donna

– Società capitali con 2/3 donne

-Cooperative 60% donne

-Società non ancora costituite con obbligo di costituzione entro 45 giorni dalla pubblicazione del provvedimento di concessione del finanziamento.

Domande a partire dal giorno 10.09 ore 12.00 e sino al giorno 12.11 ore 12.00

Applica qui:

http://www.lazioeuropa.it/bandi/por_fesr_innovazione_sostantivo_femminile_edizione_2019-605/

Lombardia: Il bando Intraprendo

Il bando Intraprendo favorisce e stimola l’imprenditorialità lombarda, mediante l’avvio e il sostegno di nuove iniziative imprenditoriali e di autoimpiego.

Non dimentichiamo che la nostra amata Italia è anche una terra di artigiani e agricoltori per questo motivo la Lombardia ha aperto un bando per favorire l’impresa, ovvero “il bando per il sostegno alle startup di impresa nell’area interna appennino lombardo – Alto Oltrepò Pavese”. Il premio ammonta a 1.100.000 euro.

Emilia-Romagna, terra promessa per le startup

L’Emilia-Romagna è una delle regioni più stimolanti per credere in un progetto startup. Tantissime le opportunità, più di 10 i bandi dedicati alla creazione di impresa! Se sei romagnolo sei fortunato (almeno per il business), controlla qui:

http://www.emiliaromagnastartup.it/bandi

In terra Sarda: bando Insight, dall’idea al business model. Sardegna Ricerche con ilbando Insightintende avviare un’attività discoutingfinalizzata alla identificazione e valorizzazione delle migliori idee imprenditoriali, potenzialmente suscettibili a generare business innovativi e profittevoli, soprattutto replicabili concretamente. Sono partite il 18 febbraio le candidature per tutte le idee imprenditoriali innovative. Le migliori potranno ricevere un voucher fino a 10 mila euro. Si può presentare domanda sino al 20 dicembre.

Start The Valley Up-Valle D’Aosta: bando esclusivo per le nuove imprese innovative con residenza nella regione. Scadenza: 31 dicembre 2020

Gli aiuti sono concessi nella forma di contributi a fondo perduto nell’intensità massima dell’80% delle spese per la realizzazione del Piano di sviluppo e nei limiti dell’importo massimo di € 150.000.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti bi-settimanali sui bandi e sulle call per startup?

Lascia un commento

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial