Come trovare investitori

come trovare investitori

Come trovare investitori? In questo articolo andiamo a risolvere uno dei dubbi che più spesso si pongono startupper, ma anche imprenditori che guidano aziende più strutturate. Innanzitutto è bene sapere che il compito non è facile.

Ad aiutare, però, c’è sempre un documento cardine: il business plan. Di questo e di altri aspetti parleremo, a fondo, nei prossimi paragrafi.

Come trovare investitori: chi sono gli attori interessati?

Prima di rispondere alla domanda come trovare investitori, iniziamo dal rispondere a una domanda chiave. Chi sono i potenziali investitori e finanziatori ai quali potersi rivolgere?

Possiamo dividere in due macro aree gli attori interessati all’ingresso in una startup. Da una parte abbiamo gli istituti finanziari, dall’altro gli investitori istituzionali.

Istituti finanziari

Le banche e gli altri istituti finanziari possono fornire finanziamenti alle startup. Generalmente richiedono un piano aziendale solido e garanzie adeguate.

I finanziamenti bancari sono spesso limitati a importi inferiori rispetto a quelli offerti da altri investitori, ma possono essere una buona opzione per le startup che non hanno ancora raggiunto un livello di maturità sufficiente per attirare investitori istituzionali.

Investitori istituzionali

Gli investitori istituzionali, come fondi di venture capital, business angels e incubatori, sono specializzati nel finanziamento di startup. Offrono generalmente finanziamenti più elevati rispetto agli istituti finanziari, ma richiedono anche un impegno maggiore da parte della startup.

  • I fondi di venture capital sono fondi di investimento che investono in startup innovative. Sono generalmente gestiti da professionisti con esperienza nel settore e offrono un mix di capitale finanziario e supporto manageriale.
  • I business angels sono investitori privati che investono in startup. Sono spesso imprenditori di successo che vogliono supportare le nuove generazioni di imprenditori.
  • Gli incubatori e gli acceleratori sono programmi che forniscono supporto alle startup, tra cui formazione, mentoring e accesso a finanziamenti. Scopri il nostro percorso di crescita, il Pay4Growth

Business angels italiani: chi sono?

Trovare investitori e finanziatori per la tua startup: come fare?

Ma eccoci al punto della questione. Come trovare investitori per la tua startup? Le strade a disposizione sono diverse. Ecco alcuni canali specifici che puoi utilizzare:

  • Advisor. La migliore delle opzioni possibili è affidarsi a un advisor qualificato con contatti importanti e capace di organizzare un road show all’interno del quale la Startup è presentata a Fondi di Venture, Business Angels, Banche di affari, Club di Angels.
  • Eventi e conferenze per startup. Questi eventi sono un’ottima occasione per incontrare potenziali investitori e presentare la tua startup.
  • Reti di business angels. Le reti di business angels sono gruppi di investitori privati che si riuniscono per discutere di potenziali investimenti.
  • Piattaforme di crowdfunding. Le piattaforme di crowdfunding consentono alle startup di raccogliere fondi da un gruppo di investitori.
  • Incubatori e acceleratori. Come detto nel paragrafo precedente, si tratta di percorsi molto utili. Molti di questi, fra cui il percorso Pay4Growth, offrono la possibilità di un pitch day in cui poter incontrare investitori qualificati.

Come trovare investitori. Ti consigliamo di guardare anche il webinar condotto da Massimo Ciaglia, con ospite Francesco Mantegazzini

Alcuni consigli: l’importanza del business plan (non fidarti dell’AI!)

Il primo suggerimento su come trovare investitori riguarda, innanzitutto, la realizzazione di un business plan adeguato. Incontri un potenziale investitore? La prima cosa che ti chiederanno è un piano aziendale su misura.

Ti ricordiamo che è un documento che illustra la tua idea imprenditoriale, il tuo team e il tuo piano di crescita: gli investitori lo utilizzano per valutare se la tua startup ha il potenziale per essere un investimento redditizio.

Scopri come fare un business plan

Sempre in questo senso, ti suggeriamo di non fidarti o affidarti esclusivamente all’Intelligenza Artificiale. Ok, l’AI può fare da supporto, ma non sarai mai in grado di realizzare un business plan affidabile e preciso.

L’Intelligenza Artificiale può commettere degli errori importanti, perché ha dati non aggiornati sull’analisi di mercato che poi si riflettono sul piano finanziario. Sono tutti dati orientativi e poco precisi, cosa che capisce al volo un investitore.

Al di là di questo, il business plan serve prima di tutto a te per capire come realizzare il tuo progetto.

Il nostro consiglio, quindi, è di affidarti a dei professionisti del settore: nulla può sostituire, infatti, l’ingegno e l’esperienza umana.

Un altro consiglio utile, sempre per rispondere a come trovare investitori, è quello di rivolgerti ad investitori che in passato hanno finanziato imprese della tua nicchia di mercato.

Ad esempio. La tua startup lavora nell’ambito hi tech? Non ha senso cercare fondi o business angels che finanziano, generalmente, aziende di abbigliamento.

Contatta fondi di investimento che sono all’inizio del loro percorso o, al massimo, nel pieno del loro ciclo di vita. I fondi di investimento hanno il loro ciclo di vita: 5 o 10 anni generalmente.

Attenzione a non perdere tempo, perciò, nell’insistere nel cercare supporto in fondi che stanno per smobilitare.

Altri 4 suggerimenti chiave su come trovare investitori

  • Crea un pitch deck efficace. Il tuo pitch deck è il tuo biglietto da visita per gli investitori. Assicurati che sia ben preparato e che illustri in modo chiaro e conciso la tua idea imprenditoriale, il tuo team e il tuo piano di crescita.
  • Prima di incontrare gli investitori, è importante esercitarti nel presentare il tuo pitch deck. Ti aiuterà a sentirti più sicuro e a fare una buona impressione. Ti ricordiamo che all’interno dei cosiddetti elevator pitch hai a disposizione pochi minuti, se non addirittura secondi, per far colpo sull’investitore
  • Partecipa a eventi e conferenze per startup, puoi incontrare potenziali investitori e costruire relazioni.
  • Sii paziente. Trovare gli investitori giusti può richiedere del tempo. Non scoraggiarti se non ricevi un riscontro immediato.

Il Business è fondamentale: affidati a professionisti

Il business plan è un documento fondamentale per trovare investitori. Hai bisogno di supporto? A costi contenuti, noi di Grownnectia ti mettiamo a disposizione una serie di pacchetti che ti consentiranno di avere un piano aziendale a prova di investitore, su misura per te, in tempi brevi. Ti aspettiamo!

Business plan su misura per te: Scopri i nostri pacchetti

Qui puoi chiedere una consulenza gratuita proprio sul business plan con un nostro advisor.