business plan esempio pratico

Business plan esempio pratico: 3 esempi

Nell’articolo di oggi rispondiamo a una richiesta che ci viene posta spesso, quella di un  business plan esempio pratico. Nei prossimi paragrafi te ne forniremo qualcuno che ti servirà da ispirazione.

Business plan: sono tutti uguali?

Non tutti i business plan sono uguali. Un piano aziendale può cambiare in base a:

  1. settore del mercato
  2. obiettivi ad esempio, un business plan per crowdfunding avrà una struttura differente rispetto a un piano aziendale realizzato per la presentazione di un progetto imprenditoriale in occasione di un bando)
  3. condizioni del mercato, un business plan non è per sempre, ma può essere aggiornato in base a novità strutturali o contingenze

Di seguito ti proponiamo (3) business plan esempio pratico.

1. Business plan esempio pratico: struttura base

Il primo esempio riguarda la struttura base di un piano aziendale. Con questo intendiamo che si tratta di un modello ideale. Non sempre tutte  le sue parti appaiono in un B.P. e a volte possono anche essere integrate da ulteriori aree.

  1. La copertina.  Non lasciarla al caso. Curala al meglio. Renderla accattivante dal punto grafico è senz’altro un’ottima idea.
  2. Executive Summary. Si tratta della sintesi del documento, una sorta di focus che prepara il lettore a ciò che troverà nel resto del documento. Anche in questo caso, occorre massima attenzione. Si tratta delle prime pagine: fallire l’impatto potrebbe risultare fatale. In questo articolo abbiamo dato diversi consigli su come si scrive l’executive summary.
  3. Indice dei contenuti.
  4. L’azienda. E dunque info di contatto, storia, mission, vision,  il prodotto o servizio proposto e il problema che risolve, il team e il suo background
  5. L’analisi di mercato. Analisi della concorrenza, analisi del mercato globale, analisi della fetta di mercato che l’azienda vuole aggredire e quella che è effettivamente aggredibile, analisi di fattori esterni (politici, economici, sociali e tecnologici) che influenzano o possono influenzare il business).
  6. Piano finanziario. Previsione di costi e dei ricavi, piano del personale, conto economico, pre money evaluation etc. Qui un esempio di piano finanziario.
  7. Strategie di marketing
  8. Riassunto con grafici e tabelle

In questo articolo abbiamo trattato approfonditamente l’indice completo di un business plan.

2. Business plan, l’esempio di un’azienda nel campo videogames

Qui di seguito continua il nostro focus su business plan esempio pratico.

  • Copertina
  • Indice dei contenuti
  • Glossario dei termini usati (importante per chiarire al meglio termini che possono essere estranei al potenziale investitore, ad esempio TAM, SAM, SOM, Stakeholder etc), accordo di riservatezza (L’NDA), Disclaimer.
  • L’azienda (Chi siamo, Misison, Vision, Sommario dei dettagli analitici e societari)
  • Il team
  • Il Mercato (analisi del mercato globale e di quello italiano. Paragrafo dedicato alla descrizione del video giocatore medio e della risposta del mercato alla pandemia)
  • Il modello di business
  • Il marketing (suddivisione delle spese, strategie on e offline)
  • Il piano finanziario (occupa buona fetta del B.P. con strategia, pianificazione dei costi, variabili e assumptions, finanza a debito, conto economico, bilancio, working capital, flussi di cassa, fabbisogno finanziario, enterprise value, breakeven)
  • Perché investire? L’ultimo paragrafo spiega i motivi per cui è conveniente investire all’interno dell’azienda

Terminato il secondo business plan esempio pratico passiamo al terzo.

3. Business plan esempio pratico di una società di partecipazioni

In questo caso, il business plan è più strutturato. Qui di seguito il relativo business plan esempio pratico.

Copertina

Indice dei contenuti

Glossario, Nda e Disclaimer

  • Chi siamo (Portfolio e sommario dei dettagli analitici e societari)
  • Mission e Vision
  • Il bisogno (paragrafi dedicati all’andamento del mercato per regione, densità delle startup innovative, distribuzione per settore economico)
  • La soluzione al bisogno (l’idea di business, vantaggio competitivo, SWOT Analysis, l’executive team)
  • Il mercato (mercato globale con focus sugli andamenti temporali e geografici, la situazione post pandemica, il mercato italiano, TAM, SAM SOM: intero mercato, mercato aggredibile e mercato ragionevolmente aggredibile, concorrenza
  • modello di business
  • ipotesi fiduciarie, rischi
  • Il piano finanziario (sommario dei principali risultati e analisi, strategia, pianificazione dei costi, variabili e assumptions, costi e investimenti privati, finanza a debito, conto economico, bilancio, working capital, flussi di cassa, fabbisogno finanziario, ROI e ROE, enterprise value, breakeven, il bilancio, come saranno investiti i fondi raccolti)
  • Perché investire

 

Business plan esempio pratico: richiedi il modello di business plan in pdf gratuito

 

Non rinunciare al business plan

Te lo diciamo senza filtri. Realizzare un piano aziendale non è semplice. Occorrono competenze specifiche, tante ore di lavoro e anche un pizzico di creatività per rendere accattivante il documento.

È però una risorsa fondamentale per qualsiasi azienda, che sia o meno una startup. A dirlo sono (anche) le statistiche. A questo proposito vogliamo ricordarti quella apparsa qualche anno fa sul Journal of Business Venturing. La ricerca, condotta su 11.046 aziende, ha dimostrato che il business plan ha effettivamente donato un boost alle imprese.

Il campione è stato diviso in due categorie. Una composta da aziende dotata di business plan, un’altra da aziende che ne hanno fatto a meno. Il risultato? Sorprendente: le imprese con piano aziendale sono cresciute del +30% rispetto alla prima rilevazione, laddove le aziende senza pianificazione sono rimaste sostanzialmente ferme.

Business plan su misura con Grownnectia

Ma quello appena citato è solo uno dei tantissimi esempi che è possibile fare a dimostrazione della straordinaria importanza, rilevanza e utilità del business plan. Ecco, perché abbiamo sviluppato questo focus su business plan esempio pratico.

Come già detto, realizzare un business plan non è un compito facile. Noi di Grownnectia siamo a tua disposizione con una gamma di piani pensata per far sì che, ciascuno, si adatti alle singole esigenze delle aziende. Scegli il business plan su misura per te. Otterrai il documento in massimo 45 giorni: il nostro team composto da oltre trenta esperti ti assicura efficienza e rapidità.

Puoi affidarti anche ai consigli di Massimo Ciaglia, Ceo di Grownnectia, per la realizzazione di un business plan a prova di investitore.

Hai dubbi sulla compilazione del business plan? Nessun problema, Grownnectia resta al tuo fianco per risolverli.

Lascia un commento

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial