business plan per banca

Business plan per banca: come richiedere il finanziamento

In questo articolo parleremo di business plan per banca. In particolare, quali caratteristiche deve avere un piano aziendale per convincere un istituto di credito a finanziare un progetto imprenditoriale? Come richiedere un finanziamento a una banca?

Scopri di più qui sul business plan per banca.

Business plan per banca: come realizzarlo

Il passaggio decisivo per richiedere un finanziamento a una banca è senz’altro quello di realizzare un business plan ad hoc, adatto, cioè alla sua presentazione presso un istituto di credito. Come ricordiamo spesso, infatti, non tutti i piani aziendali sono uguali.

Così, un documento che sarà consegnato in occasione di un bando, dovrà mettere in risalto alcuni punti piuttosto che altri e così vale per un business plan per business angel, un business plan per crowdfunding o un piano aziendale da presentare a un fondo etc.

Hai diversi dubbi sull’argomento Business Plan? Niente paura! Consulta il nostro articolo in cui abbiamo dato risposta alle domande più frequenti sul plan for a business.

Un business plan per banca dovrà giocoforza concentrarsi sugli aspetti economico e finanziari del progetto imprenditoriale. Andiamo subito ad osservare meglio questo aspetto.

Cosa valuta la banca?

La banca è innanzitutto interessata alla capacità di rimborso dell’azienda. Misura perciò il rischio dell’investimento e nel fare questo ha bisogno di analizzare dati inoppugnabili, ad esempio i bilanci dell’ultimo triennio dell’azienda.

E se l’azienda è una start up?

La domanda è più che logica. Se la banca valuta il rischio analizzando i bilanci dell’ultimo triennio, come dovrà comportarsi con un progetto imprenditoriale che non è ancora atterrato sul mercato?

In questo caso, la banca analizza la storia e le garanzie che l’imprenditore fornisce. È anche vero che una start up è più disposta ad utilizzare altri strumenti di finanziamento: business angel, bandi, campagne di crowdfunding.

Su quali parti del business plan concentrarsi?

Il business plan per banche è composto da diverse aree, ma quali sono quelle che consentono di strappare il Sì alle banche?

Come abbiamo già chiarito, la banca tende a concentrarsi principalmente su tutti gli aspetti che suggeriscono la sostenibilità finanziaria del progetto (ciò non vuol dire tralasciare gli altri. Il piano marketing, ad esempio, è un’altra area sensibile rispetto allo sguardo di un istituto di credito, pur non essendo direttamente connessa all’area economica).

Consulta l’articolo con l’indice completo di un business plan

Quali sono le tre caratteristiche di un business plan per banca?

  1. trasparente: il documento deve essere chiaro. Non è necessario usare un linguaggio per addetti ai lavori: bisogna fare in modo che il B.P. sia fruibile da qualsiasi funzionario di un istituto di credito
  2. quantitativo: per una banca valgono più i conti che le parole. Bene, perciò, andare avanti con descrizioni sintetiche e lasciare spazio a numeri, con il supporto di grafici e tabelle
  3. realistico: scenari troppo ottimistici potrebbero non convincere la banca. Anzi. Molto meglio essere onesti, mettendo nel conto anche imprevisti che potrebbero andare a intaccare il prodotto o servizio presentato sul mercato.

Il business plan efficace a prova di banca

Un business plan è un documento decisivo nelle logiche aziendali. Se efficace può rappresentare la svolta in positivo di un progetto imprenditoriale. Ma come farlo bene?

Massimo Ciaglia, Ceo dell’azienda oltre che imprenditore seriale, business angel e tra i massimi esperti del mondo start up, ha realizzato un video in cui ha messo in risalto tutta una serie di punti chiave da approfondire in maniera dettagliata per un business plan chiaro e perfetto: insomma, a prova di banca!

Il tuo business plan per pratica bancaria in 30 giorni!

Non hai tempo o risorse adatte per realizzare il tuo business plan per banca? Niente paura! Con noi puoi ottenerlo in soli 30 giorni.

Il documento contiene:

  • Business plan (descrizione del prodotto/servizio, il mercato, il modello di business)
  • Financial plan
  • sostenibilità dell’investimento
  • NDA

Vuoi saperne di più sul nostro servizio di business plan?

Lascia un commento

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

PARTECIPA A THE STARTUP CANVAS EXPERIENCE l'11 OTTOBRE ORE 17 (Solo per 10 partecipanti)