Vuoi accelerare la tua startup? I consigli di Massimo Ciaglia

Probabilmente ti starai chiedendo come accelerare la tua startup? Qui un’attenta analisi e consigli pratici in base allo stage in cui ti trovi!

Vuoi accelerare la tua startup? Dipende tutto dallo stage in cui ti trovi, perché se sei in uno stage pre seed ci sono delle opportunità, se sei in uno stage seed ce ne sono altre, se sei in un early stage è possibile accedere ad altre possibilità, mentre se sei in un late stage ti trovi in un altro scenario ancora.

Cosa vuol dire prima di tutto accelerare? Significa creare traction, ovvero migliorare una serie di elementi qualitativi e quantitativi per la tua startup. Bisogna prendere in considerazione delle metriche più performanti e sono le metriche di crescita e di valore. In particolare, quelle che noi andiamo a vedere sono quelle di crescita.

Quindi, ad esempio, una metrica di crescita potrebbe essere il numero di utenti acquisiti meno il churn rate, che corrisponde al tasso di abbandono. Un’altra potrebbe essere il numero di download. Le metriche di crescita sono quindi delle metriche che monitorano come la tua startup sta crescendo e quindi come si sta accelerando. Le metriche di crescita sono tipiche delle startup e non le troviamo spesso all’interno di imprese tradizionali, fanno parte di quella che Eric Ries definisce la contabilità dell’innovazione.

Un’altra cosa che ti consigliamo di fare assolutamente per accelerare la tua startup è il posizionamento e quindi la brand awareness. In quanto, più la startup è nota sul mercato e ben posizionata e più attrae utenti e capitali e più accelera di conseguenza il suo processo di crescita.

 

Quali sono le tecniche per accelerare la tua startup?

Se sei uno stato pre seed, quindi hai un’idea e devi accelerare, ma in realtà devi fare tutto, perché ti trovi in quella situazione che si chiama “il 100% di niente”, ovvero il “one hundred percent of nothing”, in questa situazione puoi essenzialmente fare due cose:

  • La prima è farti conoscere: fare PR, comunicazione, social, content marketing, influencer marketing, ufficio stampa, partecipare ai contest. Sono tutte azioni che accelerano la brand awareness, l’attrazione di capitali e il processo di validazione. La validazione è fondamentale soprattutto se operi in modalità Lean Startup e se utilizzi le teorie di Steve Blank sulla customer development.
  • La seconda cosa che bisogna fare per accelerare lo sviluppo della tua startup è creare un MVP e validarlo sul mercato.
  • Fare raccolta fondi seguendo delle strategie corrette.
  • La costruzione e il miglioramento di un team sempre più idoneo alla tua idea di business, perché se parti con un team corretto sicuramente acceleri il processo di sviluppo della tua startup, in quanto hai le risorse chiave che ti riescono ad accelerare i processi.

Queste due azioni nella fase pre seed fanno sì che ci sia la possibilità di attrarre capitali più facilmente e di validare il mercato prima di partire con gli investimenti. Quindi queste azioni risultano fondamentali per accelerare la tua startup.

Se sei invece in una fase seed, quindi hai già fatto un primo seed round nella raccolta fondi (qui il nostro focus sulle migliori strategie per il fund raising) e hai già lanciato la tua startup, ti consigliamo di:

  • Trovare le tue metriche di crescita, monitorarle e ottimizzarle attraverso un funnel, il funnel A.A.R.R.R. è probabilmente il più adatto in questa fase, e capire in ogni passaggio cosa devi fare per migliorare la conversione. Quindi questo utilizzo del funnel combinato al monitoraggio delle conversioni e al miglioramento delle strategie in ognuno dei cinque step del funnel ti consente di migliorare e di accelerare il processo di crescita della tua startup.
  • Individuare le giuste metriche di crescita al fine di poter crescere in maniera sana, sfruttando delle metriche coerenti.
  • •  Fare fund raising con delle strategie corrette.
  • •  Anche qui è importantissima la costruzione e l’ottimizzazione di un team ad hoc.

In questo stage è fondamentale, come al solito, fare molta comunicazione e quindi farti conoscere, proprio come avveniva nel primo step.

Se ti trovi, invece, in un early stage, quindi nella terza fase di crescita della tua startup, abbiamo delle tecniche diverse per accelerare, perché per accelerare devi fare scaleup, quindi devi replicare e scalare il tuo modello.

Per fare ciò devi trovare delle strategie corrette, affinché tu possa scalare il tuo modello di business in altri countries o replicarlo in altri settori. Hai bisogno prima di tutto di capitali e quindi per accelerare la tua startup devi fare fund raising. Ovviamente anche qui è fondamentale avere un team all’altezza del progetto.

Se ti trovi, infine, in un late stage la situazione cambia considerevolmente. La startup ha dimostrato la sua redditività e generalmente ha raggiunto un buon posizionamento sul mercato. I flussi di cassa sono positivi e si inizia a sperimentare nuovi mercati. Qui la parola d’ordine è solo una: ottimizzare.

Gli aspetti comuni agli stage

In questo focus su come accelerare la tua startup, avrai probabilmente notato che ci sono degli aspetti in comune indipendentemente dallo stage in cui la startup si trova nel caso in cui si parli di stato pre seed, fase seed e di early stage.

Essenzialmente gli aspetti in comune sono due:

  • Puntare sulla raccolta fondi, perché fondamentale per accelerare la tua startup.
  • Un team qualificato sia perché sarà cruciale per la riuscita del progetto sia perché un team autorevole viene valutato sempre positivamente da un investitore.

Questi sono gli elementi chiave per accelerare la tua startup e per farla crescere nel modo corretto.

Se hai dubbi o vuoi avere maggiori informazioni a riguardo o hai bisogno di una consulenza gratuita sulla tua startup

L’articolo Vuoi accelerare la tua startup? I consigli di Massimo Ciaglia proviene da The Startup Canvas It.

Lascia un commento

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial